Prot. n. 0010862/1/A del 08.09.2020

“Interventi urgenti sul Torrente Marina e verifiche di sottobacino. Lotto 2: Interventi di adeguamento delle difese arginali in destra e sinistra idrauliche del T. Marina, dal ponte della Autostrada A11 fino al ponte della linea ferroviaria Fi-Bo nei Comuni di Calenzano e Campi Bisenzio. Stralci 3 e 4.” codice regionale: DODS2019FI0096 con il titolo “Intervento di adeguamento argini sx e dx T. Marina lotto II stralci 3 e 4” - Rif. 13_1_501. Agg. Luglio 2020.

AVVISO DI INDIZIONE DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI
artt. 10, 7 e 14 c. 5 della L.241/1990

I sottoscritti, in qualità di Responsabile del procedimento espropriativo e Responsabile del procedimento per la realizzazione delle opere in oggetto, premesso che:
- l’intervento in oggetto è compreso nel Documento operativo per la difesa del suolo per l’anno 2019 di cui alle Deliberazioni della Giunta Regionale n. 224 del 25/02/2019 e n. 1127 del 09/09/2019 codice intervento DODS2019FI0096, che individuano il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno quale ente attuatore, previa stipula di convenzione ai sensi della L.R. 80/2015 art. 2 c. 2, sottoscritta in data 3/12/2019, con le competenze in ordine a tutte le fasi procedurali finalizzate alla realizzazione dell’opera e con la conseguente titolarità dei poteri e delle responsabilità ad esse connesse, come risulta dalle disposizioni per l’attuazione degli interventi riportate nell’Allegato B e approvate come parti integranti e sostanziali del suddetto Documento;
- tali disposizioni all’art. 5 c.2 specificano anche che il soggetto attuatore potrà procedere ai sensi del comma 11, art. 3 della L.R. 80/2015, il quale stabilisce che “Qualora per la realizzazione di un'opera pubblica finalizzata alla riduzione del rischio idraulico e idrogeologico e prevista nel documento operativo per la difesa del suolo, siano necessarie variazioni o integrazioni agli strumenti urbanistici, l'approvazione del progetto definitivo in sede di conferenza di servizi costituisce variante agli stessi e apposizione del vincolo preordinato all'esproprio…”;
Ritenuto di mettere in condizione chiunque ne abbia interesse di presentare osservazioni ai sensi degli artt. 10, 7 e 14 c. 5 della L.241/1990 tramite pubblicazione di apposito avviso della convocazione della conferenza dei servizi sul sito internet dell’ente, al quale gli interessati possono produrre le proprie osservazioni scritte entro il termine di ventiquattro ore dalla data fissata della prima seduta della conferenza.

AVVERTONO

che è indetta la Conferenza dei servizi decisoria ai sensi dell’art. 14 c. 2 della L.241/1990 da effettuarsi in forma simultanea, in modalità sincrona e in via telematica ex art. 14-ter L.241/1990, invitando a parteciparvi le Amministrazioni competenti, in data 1° Ottobre 2020 alle ore 10,00 mediante collegamento in videoconferenza su piattaforma Zoom
A tal fine

COMUNICANO

- che l’oggetto della determinazione da assumere è l’approvazione del progetto definitivo relativo agli “Interventi urgenti sul Torrente Marina e verifiche di sottobacino. Lotto 2: Interventi di adeguamento delle difese arginali in destra e sinistra idrauliche del T. Marina, dal ponte della Autostrada A11 fino al ponte della linea ferroviaria Fi-Bo nei Comuni di Calenzano e Campi Bisenzio. Stralci 3 e 4.” codice regionale: DODS2019FI0096 con il titolo “Intervento di adeguamento argini sx e dx T. Marina lotto II stralci 3 e 4” - Rif. 13_1_501. Agg. Luglio 2020.
- che il progetto delle opere è depositato presso la sede di questo Consorzio sita in Firenze Via Cavour n. 81 nonché presso la sede distaccata di Pistoia Via Traversa della Vergine n. 81-83, dove può essere preso in visione previo appuntamento (Ref. geom. Elena Gavazzi tel.0573 501134 mail e.gavazzi@cbmv.it);
- che chiunque ne abbia interesse può presentare memorie scritte e documenti entro e non oltre le ore 10,00 del giorno 30 settembre 2020 al Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno Via G. Verdi, 16 - 50122 Firenze (FI) Pec: info@pec.cbmv.it Fax 055 241458;
- che decorso il termine di cui sopra per proporre osservazioni, si terrà la conferenza dei servizi indetta ai sensi dell’art. 14 e ss. della L. 241/1990 ai fini dell’approvazione del progetto definitivo delle opere;
- che l’approvazione del progetto definitivo comporta ai sensi dell’ art. 3 c.11 della L.R. 80/2015, la dichiarazione di pubblica utilità e costituisce, ove occorra, variante agli strumenti di pianificazione urbanistica e territoriale e/o apposizione del vincolo preordinato all’esproprio sui terreni interessati dall’intervento;
- che le eventuali memorie scritte, documenti e osservazioni proposte tempestivamente dai soggetti interessati nei termini di legge prescritti, ove siano pertinenti all’oggetto del procedimento, saranno valutate e riportate nella sede della conferenza dei servizi sopra citata.

 

IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO
Ing. Iacopo Manetti

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO
Dott.ssa Alessandra Deri

 

pdf AVVISO INDIZIONE CONFERENZA DEI SERVIZI - Interventi urgenti sul Torrente Marina e verifiche di sottobacino. Lotto 2. Stralci 3 e 4. Codice regionale: DODS2019FI0096. Rif. 13_1_501. Agg. Luglio 2020 (212 KB)