Prot. n. 11463/A del 10.09.2019

Ripristino officiosità idraulica nei corsi d’acqua del Bacino Medio Valdarno: Manutenzione e ripristino delle arginature del Torrente Brana, per circa 550 m a monte del ponte di via Toscana, in Comune di Pistoia” Agg. Agosto 2019. (codice regionale: 09IR775/G1/B) - 13_1_344.

 

 AVVISO DI INDIZIONE DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI
Art.14 comma 5 L.241/1990
Articolo 5 All. B Ordinanza del Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico n. 59/2019

 

I sottoscritti, in qualità di Responsabile del procedimento espropriativo e Responsabile del procedimento per la realizzazione delle opere in oggetto, premesso che:

  • Il progetto relativo al Ripristino officiosità idraulica nei corsi d’acqua del Bacino Medio Valdarno: Manutenzione e ripristino delle arginature del Torrente Brana, per circa 550 m a monte del ponte di via Toscana, in Comune di Pistoia” Agg. Agosto 2019. (codice regionale: 09IR775/G1/B) – 13_1_344 è compreso nell’elenco degli interventi previsti dal Quarto Atto integrativo all’Accordo di Programma del 3.11.2010 sottoscritto in data 6 maggio 2019 tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e la Regione Toscana;
  • l’attuazione delle opere è assicurata ai sensi del D.L. 133/2014 conv. in L. 164/2014 dal Presidente della Regione in qualità di Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico con i compiti, le modalità, e i poteri di cui all’art. 10 del D.L. 91/2014 conv. in L. 116/2014 il quale, con Ordinanza n. 59 del 23.05.2019, ha delegato il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno quale Ente attuatore degli interventi in oggetto;
  • le disposizioni per l’attuazione degli interventi riportate nell’Allegato B e approvate come parte integrante e sostanziale della suddetta Ordinanza del Commissario n. 59 del 23.05.2019 all’art. 5 c.4 specificano che l’approvazione del progetto da parte del Commissario di Governo, ai sensi dell’art.10 c.6 del D.L. 91/2014, comporta la dichiarazione di pubblica utilità e costituisce, ove occorra, variante agli strumenti di pianificazione urbanistica e territoriale e/o apposizione del vincolo preordinato all’esproprio;
  • il medesimo articolo 5 garantisce la partecipazione dei cittadini alla procedura di variante urbanistica. A tal fine dispone, tra l’altro, che la comunicazione agli interessati dell’indizione della conferenza di cui all’art. 14, comma 5, della L. 241/90 sia assolta mediante contestuale pubblicazione della convocazione o di un apposito avviso sul sito internet dell’ente attuatore al quale gli interessati possono produrre le proprie osservazioni scritte entro il termine ivi indicato e, comunque, in caso di conferenza simultanea, non oltre quarantotto ore prima della prima seduta della conferenza.

Ritenuto di mettere in condizione chiunque ne abbia interesse di presentare osservazioni ai sensi degli artt. 10, 7 e 14 c. 5 della L.241/1990

AVVERTONO

che è indetta la Conferenza dei servizi decisoria ai sensi dell’art. 14 c. 2 della L.241/1990 da effettuarsi in forma simultanea e in modalità sincrona ex art. 14-ter L.241/1990, invitando a parteciparvi le Amministrazioni competenti, in data 7 ottobre 2019 alle ore 10,00 presso la sede di Pistoia di questo Consorzio in Via Traversa della Vergine, 81-83

A tal fine

COMUNICANO

  • che il progetto definitivo delle opere relative al Ripristino officiosità idraulica nei corsi d’acqua del Bacino Medio Valdarno: Manutenzione e ripristino delle arginature del Torrente Brana, per circa 550 m a monte del ponte di via Toscana, in Comune di Pistoia” Agg. Agosto 2019. (codice regionale: 09IR775/G1/B) – 13_1_344 che costituisce proposta di variante urbanistica è depositato presso la sede di questo Consorzio sita in Firenze Via Cavour n. 81 nonché presso la sede distaccata di Pistoia Via Traversa della Vergine n. 81-83, dove può essere preso in visione previo appuntamento (Referenti geom. Antonella Cafissi tel. 0573 501142 mail a.cafissi@cbmv.it e geom. Luca Gigli 0573 501129 mail l.gigli@cbmv.it );
  • che chiunque ne abbia interesse può presentare memorie scritte e documenti entro e non oltre le ore 10,00 del giorno 5 ottobre 2019 al Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno Via G. Verdi, 16 - 50122 Firenze (FI) Pec:info@pec.cbmv.it Fax 055 241458;
  • che decorso il termine di cui sopra per proporre osservazioni, si terrà la conferenza dei servizi indetta ai sensi dell’art. 14 e ss. della L. 241/1990 ai fini dell’approvazione del progetto definitivo delle opere;
  • che l’approvazione del progetto definitivo da parte del Commissario di Governo come specificato all’art. 5 c. 4 delle disposizioni per l’attuazione degli interventi riportate nell’Allegato B della suddetta Ordinanza n. 59 del 23.05.2019, ai sensi dell’art.10 comma 6 del D.L. 91/2014, comporta la dichiarazione di pubblica utilità e costituisce, ove occorra, variante agli strumenti di pianificazione urbanistica e territoriale e/o apposizione del vincolo preordinato all’esproprio sui terreni interessati dall’intervento;
  • che le eventuali memorie scritte, documenti e osservazioni proposte tempestivamente dai soggetti interessati nei termini di legge prescritti, ove siano pertinenti all’oggetto del procedimento, saranno valutate e riportate nella sede della conferenza dei servizi sopra citata.

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO

                                                                                                      Dott.ssa Alessandra Deri

                                                                                  IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

                                                                                   Ing. Iacopo Manetti 

Documento firmato digitalmente

 

pdf AVVISO DI INDIZIONE DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI - Manutenzione e ripristino delle arginature del Torrente Brana in Comune di Pistoia” Agg. Agosto 2019. (codice regionale: 09IR775/G1/B) - 13_1_344. (199 KB)