Con la Legge Regionale 27.12.2012 n. 79 (Nuova disciplina in materia di consorzi di bonifica – Modifiche alla L.R. n. 69/2008 e alla L.R. n. 91/1998. Abrogazione della L.R. n. 34/1994.) sono state ridefinite funzioni, competenze e organizzazione territoriale in materia di bonifica.

In applicazione della suddetta L.R. 79/2012, il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno è istituito a decorrere dalla data di insediamento dei relativi organi.

Con D.P.G.R. 59 del 05.04.2013, in applicazione dell’art. 33, comma 3, della L.R. 79/2012), l’Ing. Carlo Ferrante è stato nominato Commissario con il compito di provvedere all’espletamento delle prime elezioni, nonché alla convocazione della prima assemblea del nuovo Consorzio di Bonifica.

Le elezioni dei quindici componenti elettivi dell’Assemblea consortile si sono svolte il giorno 30 novembre 2013. La proclamazione definitiva degli eletti è avvenuta con Decreto Commissariale n. 29 del 16.12.2013

La nomina dei rappresentanti degli EE.LL. in seno all’Assemblea consortile, 3 Presidenti di Provincia e 7 Sindaci, è avvenuta con la deliberazione del Consiglio delle Autonomie Locali n. 1 – NOMINE del 09.01.2014.

Il rappresentante della Regione in seno all’Assemblea consortile è stato nominato con la deliberazione del Consiglio regionale n. 5 del 29.01.2014.

La prima assemblea del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno si è riunita il giorno 26 febbraio 2014, presso la sede dell’ex Consorzio di Bonifica Toscana Centrale in Via Verdi, 16 a Firenze, attuale sede legale del nuovo Consorzio di Bonifica, individuata ai sensi dell’art. 38 quater della L.R. 79/2012.

Il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno opera in base alle norme del proprio Statuto, approvato con Delibera dell'Assemblea Consortile n. 022 del 26.05.2015 - Pubblicato sul BURT n. 22 del 03.06.2015.