La riscossione volontaria dei contributi dell’esercizio 2014 si è svolta mediante l’invio di avvisi di pagamento con scadenza 31 ottobre 2014, scadenza successivamente prorogata fino al 31 maggio 2015.


Decorsi i termini di scadenza per il versamento del contributo mediante avvisi di pagamento, e chiusa quindi la fase di riscossione volontaria, il Consorzio, come previsto, ha affidato, la riscossione dei contributi non ancora versati, ad Agenzia delle Entrate Riscossione, mediante ruolo non derivante da inadempimento.


Non sono pertanto sono più accettati versamenti riferiti agli avvisi di pagamento a suo tempo ricevuti, ma è necessario procedere al versamento del contributo dovuto esclusivamente in relazione alla cartella di pagamento notificata da Agenzia delle Entrate Riscossione, attenendosi scrupolosamente a tempi e modalità di pagamento indicati nella cartella stessa.