Il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno nasce, a seguito della riforma attuata con la L.R.T. n. 79 del 27.12.2012, dalla fusione di 3 preesistenti Consorzi di Bonifica (Area Fiorentina, Ombrone P.se Bisenzio e Toscana Centrale).


L'organizzazione della struttura operativa e tecnico amministrativa del consorzio è affidata al Direttore Generale e definita dal piano di organizzazione variabile (POV) che è stato approvato da parte dell'Assemblea consortile con delibera n. 33 del 21 luglio 2015, variato e modificato con delibera n. 33 del 29.11.2016 al fine di rispondere adeguatamente alle esigenze del Consorzio nell’attuale fase operativa.

POV approvato con Delibera dell'Assemblea consortile n. 33 del 21.07.2015

POV approvato con Delibera dell'Assemblea consortile n. 33 del 29.11.2016

POV revisionato con Decreto del Presidente n. 20 del 20.03.2018

pdf POV approvato con Delibera dell'Assemblea consortile n. 20 del 19.07.2018 (287 KB)

POV revisionato con Decreto del Presidente n. 65 del 10.10.2018


Dal punto di vista organizzativo il POV prevede che il Consorzio si avvalga di una struttura imperniata sul principio della separazione delle funzioni, come risulta dallo schema di organigramma, articolato in Aree, Settori e Sezioni.

 

 

 20181010 schema organizzativo DP 65 2018


A seguito della Determina del Direttore Generale n. 014 del 14.01.2016 era stato approvato il Piano definitivo di distribuzione del personale del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, successivamente modificato con due atti e precisamente con Determina del Direttore Generale n. 086 del 15.03.2016 e Determina del Direttore Generale n. 247 del 25.08.2016.


Per l’adeguamento alla sopracitata delibera dell’Assemblea consortile n. 33 del 29.11.2016, con Determina del Direttore Generale n. 30 del 31.01.2017 è stato approvato il nuovo Piano di distribuzione del personale del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno.